Progetti per la scuola

PROGETTO PER LE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE DI PRIMO GRADO DI MIRA
La Resistenza a Mira e dintorni

Obiettivi- far conoscere la storia e i luoghi della Resistenza del proprio territorio agli alunni delle scuole primarie, classi V, e secondarie di primo grado, classi III. Radicare la memoria nell’esperienza di vita dei giovani attraverso la conoscenza dei fatti, dei luoghi, dei partigiani e degli altri resistenti, che molto spesso hanno pagato anche con la vita per un ideale di libertà e giustizia sociale, e i cui nomi poco si leggono nei libri di storia.

Descrizione
Sono previste le seguenti fasi del progetto, che verrà inserito nel POF delle scuole primarie di Mira:
incontro di aggiornamento con gli insegnanti, gestito da esperti nel campo della ricerca e della divulgazione della storia del Novecento italiano e della Riviera del Brenta

consegna materiale di studio per il lavoro di approfondimento degli alunni:
1-I luoghi della libertà -itinerari della guerra e della Resistenza a Mira da i luoghi della libertà-opuscolo percorso di studio-a cura di Marco Borghi-
2-Ines Mumeni –opuscolo ricavato dal libro di Pampagnin Vittorio-Il coraggio di scegliere
3- Antifascismo e Resistenza a Mira- -Primo De lazzari-società ed. tipografia italiana
4-Antifascismo, Resistenza- liberazione nella Riviera del Brenta e dintorni di Giorgio Orfeo Vecchiato-ALMIGIVEC mirano(per le sc. Medie)
5-Opuscolo della storia del comandante partigiano Angelo Marson (Ten).tratto dall’intervista a cura dell’Anpi di Mira-
6-Storia politica e sociale della Riviera del Brenta e del Veneto-Davide Nalon–Libreria padovana editrice-2006
7-Il Risveglio della libertà-fascismo e antifascismo a Mira e nella Riviera del Brenta-di Aurelio Rizzato( scarpareto)
8- La Costituzione-i bambini raccontano e disegnano- realizzato dal lavoro didattico svolto nel 2010 dall’Anpi di Mira in collaborazione con le scuole elementari di Dolo, Fiesso e Mira. (per scuole elementari)
9-Un popolo per la libertà-Regia di Sebastiano Rendina-dvd( per le scuole medie)

Seguiranno uscite in pullman alla scoperta dei luoghi della Resistenza a Mira (casello 12 presso località C. Musatti) luogo di bombardamenti;comando tedesco presso Villa Swift-Barozzi; Palazzo Bonlini-Pisani a Mira, dove furono torturati numerosi antifascisti; Località Porto Menai, luogo di pesanti bombardamenti; località Giare, dove furono imprigionati 51 soldati inglesi liberati successivamente da dei partigiani locali; Villa Vanzini a Mira, sede di riunioni antifasciste; la sede di attività partigiana presso l’attuale trattoria “Nalin”dove lavorava la staffetta partigiana Ines Mumeni ; Piazza del Municipio “9 Martiri” a Mira; fabbrica di saponi e candele della Mira Lanza, quale centro di organizzazione operaia antifascista; Riviera Silvio Trentin, Villa Fortuni presso Mira Porte, domicilio di Silvio e Bruno Trentin nell’ottobre ’43; lapide in ricordo di Adele Zara, Giusto delle Nazioni, a Oriago; monumento di Via Risato Bellin a Oriago, sede della trattoria “Nane Fighetti” a Oriago, luogo di riunioni antifasciste; monumento a Olmo di Borbiago in ricordo dei 9 partigiani miresi trucidati dai nazifascisti.

Vi saranno colloqui con partigiani e testimoni che hanno vissuto il periodo storico.
Si terranno, nelle scuole coinvolte, rappresentazioni teatrali sui partigiani e i fatti dell’Olmo, tenute da una attrice-autrice locale
Gli studenti saranno invitati ad elaborare ricerche, rappresentazioni grafico-pittoriche e musicali (il materiale prodotto sarà conservato dall’ANPI di Mira per lavori successivi)
A conclusione del percorso, gli studenti esporranno il materiale elaborato il 25 aprile in Piazza 9 Martiri a Mira, in occasione delle celebrazioni, alle quali potranno dunque partecipare con il loro intervento a testimonianza del lavoro svolto.

Professionalità coinvolte:
Il Dott. Davide Nalon, ricercatore impegnato nello studio del novecento nella Riviera del Brenta terrà l’incontro con gli insegnanti
Il Prof. Ernesto Brunetta, ricercatore e direttore dell’ISTRESCO( ist.
Storico della Resistenza di Treviso) terrà l’incontro con gli insegnanti.
La dott.ssa Margherita Baldan, in qualità di segretaria dell’Anpi di Mira, curerà l’attuazione del progetto e i vari rapporti con le scuole interessate, deluciderà il percorso in pullman alla scoperta dei luoghi della Resistenza.
La Dott.ssa Elisabetta Turcato e il Dott. Andrea Verri, docenti di materie letterarie d membri dell’Anpi di Mira, collaboreranno con la dott.ssa Margherita Baldan nella realizzazione del progetto.
La Dott.ssa Moira Mion realizzerà le rappresentazioni teatrali nelle scuole coinvolte.

Tempistica-
Il progetto verrà realizzato nei mesi ottobre 2013- aprile 2014

 

Per maggiori informazioni potete scriverci.

tel.041-421064- 3475135212

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*